#Calciomercato Napoli: il talento Kouamè dal Genoa primo puntello

Christian Kouame (foto Zimbio/Getty Images)

Il Napoli si distingue sempre per campagne acquisti mirate e la valorizzazione dei giocatori in rosa. Il prossimo gioiello che i partenopei vogliono lanciare è Christian Kouame, attaccante 21enne della Costa D'Avorio, pescato dal Genoa nel Cittadella, in Serie B. Kouame nel 4-4-2 di Ancelotti ricoprirebbe il ruolo di vice Insigne.

Un altro nome sul taccuino del ds Giuntoli è quello del 18enne dell'Empoli Ahmed Traoré (Costa D'Avorio), in previsione anche delle cessioni di Rog e Diawara, che chiedono spazio. Traorè, nato trequartista, si sta specializzando come mezzala con l'attuale allenatore Iachini.

Giovani talenti in rampa di lancio, ma per il futuro, per il ruolo di esterno offensivo sinistro, il Napoli sogna il nazionale messicano Hirving Lozano del Psv Eindhoven. Sul tavolo ci sono però anche i rinnovi contrattuali: vicini quelli del difensore Maksimovic (da 1,2 milioni di stipendio a 1,8) e dell'attaccante Milik (da 2,5 a 3,2 milioni), da valutare quelli di tre big: Hamsik, Mertens e Callejon. Tra gli scontenti c'è il terzino Hysaj: nel ruolo, a destra, Ancelotti impiega sempre di più Maksimovic e l'ala Callejon, ma soprattutto il francese Malcuit, pescato a cifre sostenibili nel Lille.

E a centrocampo? Le voci dell'interessamento del Psg su Allan sono insistenti e secondo gli esperti il suo sostituto sarebbe l'onnipresente Barella del Cagliari, in procinto però di trasferirsi Oltremanica, al Chelsea.

Commenti

  1. Conosco solo Barella che mi sembra buono, anche se non ho capito qual è il suo ruolo. Mi sembra un "tuttofare".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me Barella è una mezzala o al massimo un centrale in un 4-4-2.
      Un giornalista sardo, che conosco bene, mi ha detto che diventerà un grandissimo centrocampista centrale.
      Ma mi ha già detto qualche mese fa che andrà a giocare all'estero, in un grande e ricco club.

      Elimina
  2. Ricordo male o Sara DamaBianca tifa Napoli?
    Beh, in questo caso apprezzerà. Io, invece, passo.
    Adios

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Sara è azzurra.
      Purtroppo ho fatto uscire l'articolo proprio durante le ferie di Soutnkang

      Elimina
    2. Che è passato a salutare tutti tranne me.
      Cattivone..... ;((

      Elimina
    3. Beh, grazie di ricordarvi anche la mia fede calcistica, sono molto molto lusingata ragazzi miei :D
      E grazie Riccardo per l'articolo :) Buona giornata.

      Elimina
    4. Poi Claudia dice che non si ricorda le cose 😜

      Elimina
    5. Ma tendenzialmente le cose delle persone che contano le ricordo bene...... E tu lo sai. :*

      Elimina
  3. Ha la classica faccia simpatica da negro, fa ridere 😂
    Lo sto doppiando con l'accento africano!

    RispondiElimina

Posta un commento