Guest Post: Pippo e lo sport in Calciomania! By MikiMoz


Oggi sul bazar del calcio abbiamo un gradito ospite..MikiMoz del blog "Moz O' Clock", un grande esperto di cultura pop.
Siccome in questo blog parliamo del calcio anche sotto gli aspetti pop, Miki ci ha regalato una retrospettiva su "Pippo e lo sport in Calciomania", con protagonista Pippo Sport, o meglio Sport Goofy!
Lasciamo la parola quindi a Miki!


Il mondo Disney è così vario e strambo che forse non tutti sanno quanto segue:
-esiste un episodio animato con Zio Paperone, Qui, Quo e Qua che precede di qualche mese la serie DuckTales;
-in questo special, Zio Paperone avrà a che fare addirittura con Pippo… o quasi.
Parlo di Sport Goofy in Soccermania, da noi Pippo e lo sport in Calciomania.

Un episodio di venti minuti, trasmesso nella tarda primavera del 1987 sulla NBC e da noi arrivato direttamente per l’ homevideo.
È curioso notare come non ci sia precisa conferma sul cast… animato: se Paperon de’ Paperoni, i nipotini, la Banda Bassotti (antagonisti della storia) e Archimede sono gli stessi che poi ritroveremo (con design più tondeggiante…) in DuckTales, il Pippo qui presente è invece (o dovrebbe essere) Sport Goofy, cugino dello storico Pippo.
Ma, invece, potrebbe essere un’ennesima incarnazione del Pippo originale, un alter ego: chissà.



Fatto sta che tale personaggio, abilissimo in ogni tipo di sport, lavora in un negozio di articoli sportivi a Paperopoli (!), e viene ingaggiato quando Zio Paperone scopre di aver messo in palio, sbadatamente, un cimelio preziosissimo come trofeo del torneo di calcio dei nipotini.
Un torneo a cui i Bassotti non si faranno scrupoli nel partecipare, agendo in modo più scorretto possibile.
La squadra di de’ Paperoni è ovviamente un impiastro: soltanto ingaggiando Pippo (Sport) come allenatore si riesce a migliorarne le prestazioni, tanto che il team arriva inaspettatamente in finale.
Idem i Bassotti, che però si porteranno avanti di 10 punti già solo nel primo tempo, cercando di non far vedere all’arbitro tutti gli imbrogli e le scorrettezze con cui si fanno strada.



Il finale, ovviamente, sarà lieto: il ricco papero recupererà la coppa, e la squadra vincitrice avrà comunque un suo premio. I Bassotti? In galera, mi pare ovvio.



Questo “Pippo” è stato ribattezzato, nell’edizione italiana, Pippo Sport.
Sul finire degli anni ’80 anche in Italia ebbe una linea scuola ma soprattutto qualche storia su Topolino. Meno successo ha invece ottenuto proprio negli Stati Uniti, apparendo principalmente in Italia e Francia.


MikiMoz
Eterno Dodicenne / Bambino Indaco / blogger dal 2006 / gestore del Moz O'Clock / amo scrivere e ideare

Commenti

  1. Adoro la Disney, quindi sarei curiosa di vedere questo cartone animato! Anche se… un Pippo che non combina disastri… è credibile fino ad un certo punto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia!
      Infatti "Pippo Sport" è un cugino figo di Pippo :D, un grandissimo sportivo.
      Quindi da lui..niente disastri :)

      Elimina
    2. Diciamo che leggermente sbadato lo è anche Sport Goofy, un po' come Indiana Pipps... sempre "pippe" sono XD

      Moz-

      Elimina
    3. Leggermente sbadato :D, sì, il paragone con Indiana ci sta!

      Elimina
  2. deve essere tanto carino e divertente..e pieno di trovate!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siii molto divertente..a un certo punto vedi sport goofy che spara un bolide che produce una fiamma sulla testa di un bassotto..stile certi tiri di Holly ahahha di Holly e Benji.

      Elimina
    2. Di essere divertente, lo è. Lo avrei visto come episodio vero e proprio di DuckTales!

      Moz-

      Elimina
    3. Vero, in Ducktales sarebbe stato benissimo...

      Elimina
  3. Vi ricordate era anche nelle sorpresine Kinder con delle striscie e la mondadori gli dedicò uno dei suoi manuali:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto: e anche una intera linea scuola :)

      Moz-

      Elimina
    2. Ecco, su questo ho il vuoto assoluto :D, specie sulle strisce delle sorpresine Kinder.

      Elimina
  4. Anch'io ricordo Sport Goofy..forse l'hanno messo pure in qualche copertina di Topolino, comunque sì, anche secondo me era un altro parente di Pippo alla Indiana Pipps

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ma ufficialmente Sport Goofy lo è. Non è Pippo, ma uno dei suoi tanti cugini-sosia :)

      Moz-

      Elimina
    2. Fabri sport goofy fu protagonista di una bella storia di Topolino a fine anni '80 (con tanto di copertina). Ne parlerò :D

      Elimina
  5. Avrei dovuto chiedere a Miki se esiste un Topolino che parla di calcio.
    Vabbè, ormai è fatta.
    Oggi sono di corsa e vi lascio solo un saluto.
    Bisous

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono bellissimi anche quelli..con le storie degli zoo :P.

      Elimina
    2. Quando passerò davanti a un zoo, mi verrà da ridere, da oggi :D

      Elimina
    3. Ti ricordo che la mia Fasano è famosa, in Italia e nel mondo, per lo Zoosafari.. 😉

      Elimina
    4. bello grande, a vedere le foto :D

      Elimina
  6. Fantastico Guest post. Non mi ricordo l'episodio ma bellissimo davvero.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  7. Complimenti a Moz per il post.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  8. Il cartone non lo conosco minimamente ma ricordo la linea per la scuola.
    Interessante l'approfondimento sul personaggio, a me sembra più un cugino ma nei cartoni non mi pare siano mai apparsi altri pippidi e non si sono mai fatti problemi ad utilizzare i loro personaggi in altri contesti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A questo punto serve un post sulla linea per la scuola :D. Sono andato comunque a vedere su ebay, in effetti ho lontanissime reminiscenze, ma proprio lontane...

      Elimina
  9. Un parente di Pippo che vive a Paperopoli... lo zione che chiede aiuto ad un personaggio del genere... un alterego di Pippo meno pasticcione del solito...
    Si esce un po' dall'ordinario e credo che, proprio per questo, la storia potrebbe piacermi!
    Vedo di recuperarla!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no in realtà lavora a Paperopoli. Oddio, un lavoratore pendolare. Non comodissimo come lavoro :D.
      Comunque storia carina Benny, sul web si trova facilmente :)

      Elimina
  10. Ottimo inserimento ... post divertente ... e un po' nostalgico! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :), eh sì ogni tanto ci facciamo prendere dalla nostalgia.
      Purché ovviamente non diventi una "malattia" :)

      Elimina
  11. Quando ho letto il titolo ho pensato che l'argomento fosse una videocassetta che avevo in casa. Il protagonista era proprio Pippo che si cimentava nello sport, ma in quelli olimpionici. Alla fine non fu esattamente un gran capolavoro...ma noto che non c'entra nulla con l'episodio trattato qui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un bel cimelio quello :)
      Dovrebbe essere Pippo star delle olimpiadi :P

      Elimina
  12. Ricordo benissimo questi episodi, ogni volta uno spasso ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelli di Pippo erano i miei preferiti...molto più di quelli di Paperino :)

      Elimina

Posta un commento